Il segreto per farlo tornare (senza sembrare disperata)

Se sei una donna che vuole riconquistare il suo ex, probabilmente hai commesso qualche errore nel cercare di farlo tornare da te. Tra quelli più frequenti: chiamarlo in continuazione, farsi trovare sotto casa sua senza preavviso, chiedere ai suoi amici di mediare nella vostra relazione… Questi comportamenti sono abbastanza umilianti e difficilmente faranno breccia nel suo cuore dopo una rottura. Anzi i tuoi  comportamenti ridicoli ti faranno apparire come uno zerbino, e finiranno per spingerlo via.

So come ci si sente a pezzi quando  lo ami ancora dopo che la vostra relazione finisce (o almeno, si pensa ancora di amarlo). Mi sono trovata anch’io nei panni  della donna disperata che ha cercato senza successo di   riconquistare un mio ex. Quello che mi ricordo di più di quei giorni é la sensazione di insicurezza e addirittura imbarazzo per alcune delle cose che facevo nei miei sforzi riconquistarlo. Ma poi una dura sveglia è arrivata e mi ha cambiata in meglio.

Ho sperimentato alcune  battute d’arresto, tra cui una rottura con un uomo che amavo davvero. Ero davvero devastata, e nel profondo avevo la sensazione che il nostro rapporto non era completamente finito. Le altre battute d’arresto sono state il ​​catalizzatore per imparare ad amare me stessa. Più iniziavo ad amare me stessa, tanto meno mi sono sentito costretta a comportarmi in modi disperati per farlo tornare.

Il mio approccio non è  stato quello di sapere se sarebbe o non sarebbe tornato. Invece, è  stato quello di convincere me stessa che sarebbe tornato se, e quando lo avrebbe voluto fare, e allo stesso tempo che ci sarebbe stata la possibilità che non l’avrebbe mai fatto. Poi ho seguito il metodo che spiego di seguito che in sei fasi lo ha portato di nuovo a me … e in quel momento, sono diventata sua moglie!

Fase uno: Non siamo d’accordo sul perché il nostro rapporto é  finito.
La verità è che probabilmente hai rotto per validi motivi. Se lui ti  elenca questi motivi, non li contestare. Abbiate il coraggio di ascoltare le verità in quello che sta dicendo, riconoscerle ed eventualmente scusarsi per i propri errori. E’ meglio essere felici e amate che avere ragione su tutto. Voler avere per forza ragione  (invece di ascoltare come lui si sentiva durante la vostra relazione) fa si che  il vostro ego sia appagato, ma  fa  passare in secondo piano il desiderio di essere felice e amata.

Fase due: Non cercare di convincerlo a tornare
Cercare di convincere il vostro ex a tornare, lo spinge invece più lontano. Si rafforzerà in lui la convinzione di stare meglio senza di te, perché  apparirai ai suoi occhi come  bisognosa di affetto e disperata e come se non avessi mai ascoltato nulla di quello che ha provato a comunicarti. Bisogno di affetto e disperazione sono tratti che uccidono qualsiasi attrazione che un  uomo può avere per te. Gli uomini sono attratti dalle donne che sono felici con se stesse. Quindi, sii felice, vivi la tua vita serenamente e lascia che la tua energia risplenda, facendolo ragionare sul perché non siete insieme. Immaginati come se un premio. Un premio si desidera e si vuole vincere… non viene lui da noi. Per questo non devi mai pressarlo per farlo tornare cone te: deve essere lui a desiderarlo!

Fase tre: Assumersi le proprie responsabilità nel fallimento della vostra relazione
Difficile da ammettere ma vero: in ogni rottura che hai vissuto, tu eri il comune denominatore. Invece di dare la colpa esclusivamente a lui per quello che è successo, prova a guardarti dentro e determina cosa ha contribuito alla fine del vostro rapporto. Ad esempio: spesso si tende a mettere in discussione  la fedeltà dei  nostri  ex  perché si ha difficoltà a fidarsi di loro. Se è così, questi sono  tuoi problemi di fiducia da affrontare e risolvere, non li  può risolvere  lui magicamente. Cerca di fare un  lavoro interiore per imparare a fidarti delle tue convinzioni in modo da poter essere più fiduciosa. In questo modo, se lo farai tornare, questo problema  non  si riproporrà di nuovo e non contribuirà ad un’altra rottura.

Fase quattro:  Lascia che sia lui a tornare da te
Un uomo da un valore superiore a qualcosa su cui ha da lavorare. Quando perdi il tuo ex, non rendere  tutto facile per lui. Invece di chiamarlo in un momento di debolezza, chiama un amico comune. Lo spazio creato durante la vostra rottura gli fa realmente capire se gli manchi. Lascia che sia lui a chiederti per primo cosa stai facendo. Ti inizierà a contattare perché vorrà vederti, vorrà uscire per  una cena (educatamente declina), ti dirà che gli manchi, ecc.. Quando ti telefona, rispondi con calore ma in modo appropriato finché non sai  quali sono le sue intenzioni e motivazioni. Evita di avere rapporti sessuali con lui fino a quando i problemi che hanno portato alla rottura sono stati risolti.

Fase Cinque: Metti te stessa per prima
Vivi la tua vita come un dono importante e cerca di vedere le cose positive prima di quelle negative. Quindi, anche quando sei stata lasciata dal tuo ex mettiti a fare ciò che ti rende felice: esci, vai al cinema, vedi delle amiche. Quando il vostro uomo tornerà con voi, avrà più di un incentivo per risolvere veramente i problemi che hanno portato alla rottura, perché  ti vorrà davvero indietro. Quello  sarà il momento di affrontare e lavorare sui problemi che hanno causato la fine del vostro rapporto. Non ti lasciare convincere che il problema era solo tuo. Anche se il problema è iniziato da te, il modo in cui lui ha affrontato la cosa non ha fatto che peggiorare le cose.

Cerca di analizzare da sola e obiettivamente tutte le varie fasi della vostra relazione, cosa ha contribuito a farla fallire, le tue “colpe” e le sue “colpe”. A questo punto cerca di correggere i tuoi errori e tieni d’occhio i suoi. Se lui risponde positivamente, ci si sta muovendo nella giusta direzione, ma se nonostante i tuoi sforzi per migliorare lui continua coi comportamenti che hanno contribuito alla vostra rottura, allora  non è l’uomo che fa per voi.

Fase sei: Tieni una visione chiara e positiva
Siate chiare  su come volete che il vostro rapporto sia questa volta. Comportati e agisci in modo da favorire la tua idea e fai che questo ti faccia sentire bene con te stessa. Lascia che le cose si sviluppino naturalmente e rimanete aperte a ogni esito. Non vi  ossessionate a ottenere il vostro ex indietro, rilassatevi e abbiate fiducia che le cose andranno per il verso giusto.

Un avvertimento importante: Se il tuo ex rientra in una delle descrizioni di seguito, ricordati sempre che è  un  tipo uomo con cui non vale la pena di tornare:
quando ti usa, quando è un parassita, quando è verbalmente, fisicamente e / o emotivamente abusivo verso di voi, quando vi influenza a fare cose che non avreste mai fatto o illegali, quando ha problemi di abuso di sostanze, quando incolpa gli altri e non si assume mai le proprie responsabilità,  quando pensa solo a se stesso, quando è un bugiardo, quando non è affidabile.

Tuttavia se le cose si chiariranno con quest’uomo, te lo prometto, questa volta ti andrà bene. I vantaggi del mio approccio a 6 fasi sono immensi. Se lui torna, avrete un rapporto più amorevole e appagante. Avrete impostato uno standard più elevato per il vostro rapporto. E, se invece lui non torna, ti sentirai più forte e meglio con te stessa. Saprai anche attrarre un uomo migliore per te. In entrambi i casi, si avrà un rapporto più amorevole con noi stesse.

Se vuoi approfondire l’argomento, ti consiglio il best sellers di John Alexander “Come riconquistare il tuo uomo in appena 7 giorni”.

La versione gratuita di Come Riconquistare Un Ex In 7 Giorni E' disponibile Sino Al 30 -10-2020.
We respect your privacy.